Indesit INS1801AA Frigorifero da incasso

Nuovo

Indesit INS1801AA Frigorifero da incasso

INS1801AA

Su ordinazione (spediz. entro 15 gg lav.)  

I prodotti in modalità: "Su ordinazione (spediz. entro 15 gg lav.)" verranno spediti entro 15 giorni lavorativi (ovvero 3 settimane dalla conferma dell'ordine) in quanto vengono ordinati ai nostri fornitori.

I prodotti in modalità: "Pochi pezzi: ordina subito (spediz. in 3-4 gg lav.)" verranno spediti entro 3 giorni lavorativi solo se effettivamente il prodotto è ancora in magazzino e quindi in "Pronta consegna - disponibile (spedizione in 3gg lav)" altrimenti diventa come la modalità "Su ordinazione (spedizione entro 15 gg lav)".

I prodotti in modalità: "Pronta consegna (spediz. in 3-4 gg lav.)" verranno spediti entro 3-4 giorni lavorativi. Se l'ordine contiene più prodotti, l'ordine verrà evaso solo quando tutti gli articoli saranno pronti per la consegna.

INFO SPEDIZIONE FERIE

€ 410,00

Estensione garanzia + € 39,90
Installazione e Attivazione a domicilio + € 64,90
Ritiro usato (RAEE)

Indesit INS1801AA Frigorifero da incasso
Classe Energetica: A+
Consumo energetico annuale (kWh/anno): 147
Stelle: Automatico
Altezza (cm): 177.1
Larghezza (cm): 54.0
Profondità (cm): 54.5
Tipo di installazione: Da incasso
Tipo: Frigorifero
Capacità netta totale (l): 318
Capienza netta del frigorifero (l): 318
Tipo di controlli: Elettronico
Processo di scongelamento comparto frigorifero: Automatico
Numero di ripiani regolabili nel compartimento frigorifero: 6
Numero di ripiani nel compartimento frigorifero: 7
Sezione termometro freezer: Nessuno
Sezione termometro frigorifero: Nessuno
Segnale di allarme/guasto: Visivo


Scrivi una recensione

Beko BCSA 285 K2SLH frigorifero

Beko BCSA 285 K2SLH frigorifero

Beko BCSA 285 K2SLH frigorifero, Frigorifero combinato da incasso statico, Classe di efficienza energetica: A+, Capacità netta frigorifero 193 litri, Capacità netta freezer 78 litri

Prodotti Correlati

CAUSA EMERGENZA COVID (CON CONSEGUENTI RESTRIZIONI DELLA FILIERA PRODUTTIVA) POSSIBILI RITARDI NELL’EVASIONE DEGLI ORDINI